Massimo Macchi alla guida di Mosaicon

lunedì 28 giugno 2010

Mosaicon spa, il gruppo controllato dal fondo 3i a cui fanno capo i marchi di pelletteria e accessori Braccialini, Mandarina Duck, Francesco Biasia e Coccinelle, ha nominato Massimo Macchi presidente della società. In Mosaicon il manager sarà impegnato a implementare le attività previste dal piano finanziario e industriale sottoscritto con le istituzioni bancarie lo scorso mese di febbraio, focalizzato in particolare sul consolidamento, lo sviluppo e la crescita dei marchi controllati.

Laureato in fisica presso l’Università di Pavia, Macchi ha iniziato la sua attività professionale nel 1979 nel dipartimento marketing di Procter & Gamble S.p.a. fino a ricoprire il ruolo di marketing director della filiale italiana di Playtex International. Nel 1986 entra in American Express come sales e marketing director e, successivamente, viene nominato vice president sales & marketing. Nel 1990 passa al gruppo Bulgari, prima come managing director in Nord America, poi come vice president della divisione gioielli e orologi e infine come presidente e eco di Bulgari Perfume.

Dal 2000 al 2003 passa a Gucci Group NV, come ceo di Boucheron. Nel 2003 è al gruppo Testoni spa, come vice presidente sales, marketing e style. Dopo gli incarichi di vice presidente esecutivo in It Holding e ceo di Gianfranco Ferrè, nel 2008 entra in Guess. Tra il 2009 e il 2010 ricopre alcuni incarichi di prestigio collaborando come advisor di Sinergetica all'amministrazione straordinaria di It Holding e ricoprendo la posizione di ceo di Rosato S.r.l.